Ugello rotante per idropulitrici – La guida completa.

Oggi parleremo di uno degli accessori più utili per la tua idropulitrice: l’ugello rotante. Grazie all’ugello rotante per idropulitrici potrai aumentare l’efficacia della tua idropulitrice per riuscire a pulire anche lo sporco più incrostato.
Oliviero Taleghani
Dicembre 10, 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Indice

Oggi parleremo di uno degli accessori più utili per la tua idropulitrice: l’ugello rotante. Grazie all’ugello rotante per idropulitrici potrai aumentare l’efficacia della tua idropulitrice per riuscire a pulire anche lo sporco più incrostato. Ma da grandi poteri pulenti derivano anche grandi responsabilità: l’ugello rotante può infatti anche fare del male alle superfici che desideri lavare.

Che cos’è un ugello rotante?

Il getto dell'ugello rotante
Il getto dell’ugello rotante

L’ugello rotante, detto anche testina turbo, è un accessorio per le idropulitrici da applicare sopra la lancia come qualsiasi altro ugello. Grazie a questo accessorio potrai aumentare l’efficacia di pulizia della tua idropulitrice riducendo i costi.
Questo ugello, installato al posto del tradizionale ugello a ventaglio fornito in dotazione con le idropulitrici, genera un fine getto d’acqua rotante. Grazie all’azione rotante, unita alla bassa dispersione dell’acqua, il getto ha un’azione abrasiva maggiore, aumentando di conseguenza l’efficacia di pulizia.

A cosa serve?

Utilizzo ugello rotante per idropulitrice
Getto ugello rotante per idropulitrice

Le applicazioni dell’ugello rotante sono molteplici, soprattutto per la rimozione dello sporco incrostato, in quanto la maggiore azione abrasiva dell’acqua derivata dall’ugello rotante rende la rimozione dello sporco incrostato estremamente semplice.

Alcuni esempi possono essere:

  • Rimuovere le incrostazioni dai metalli;
  • Rimuovere con facilità muschi da muri e pietre;
  • Pulire le scritte e graffiti dai muri delle città e dalle recensioni;
  • Pulire la terra e le incrostazioni dalle macchine movimento terra, come trattori e ruspe;
  • Lavare macchine edili, come pale gommate, gru e piattaforme di sollevamento, dai residui persistenti
  • Effettuare lavori di pulizia post-ristrutturazione, dove spesso rimangono a terra residui incrostati di lavorazione;
  • Pulire i tronchi da lavorare nelle segherie;
  • Rimuovere dalle superfici pavimentate esterne lo sporco incrostato;
  • Per rimuovere l’intonaco dai muri.

Esistono tra le altre cose ugelli sturatubi rotanti, ovvero delle sonde utilizzate per sturare i tubi che montano un ugello rotante per aumentare l’efficacia dell’applicazione.

I vantaggi di utilizzo

Il principale vantaggio dell’utilizzo di un ugello rotante è l’aumento dell’efficacia dell’idropulitrice: come abbiamo già detto, l’alta pressione dell’acqua unita alla rotazione, rendono il getto d’acqua altamente abrasivo.

Gli altri vantaggi sono sempre relegati all’efficacia che ricavi dall’utilizzare un ugello rotante, ovvero:

  • Riduci i tempi dei lavori di pulizia gravosi;
  • Di conseguenza riduci i consumi di acqua, energia elettrica e carburante;
  • Riduci la fatica dell’operatore che effettua il lavoro;
  • Riduci i costi delle manutenzioni, in quanto utilizzi meno l’idropulitrice.

Gli svantaggi di utilizzo

Abbiamo detto all’inizio di questo articolo che da grandi poteri pulenti derivano grandi responsabilità, in quanto la forza abrasiva dell’ugello rotante può in alcuni casi arrecare danni alle superfici che desideri lavare. 

Superfici più delicate, come per esempio la lacca dell’automobile, possono essere facilmente danneggiate dall’eccessiva potenza dell’ugello rotante. Evita quindi di utilizzare l’ugello rotante per lavori più leggeri, come per esempio lavare la macchina.

Come funziona l’ugello rotante

Ugello rotante per idropulitrice Comet
Ugello rotante per idropulitrice Comet

L’ugello rotante, al contrario dell’ugello tradizionale che espelle l’acqua con un getto a ventaglio, concentra l’acqua in uscita diminuendo la dispersione di pressione. Questa concentrazione, affiancata al movimento rotatorio, permette di aumentare l’efficacia dell’idropulitrice e di coprire un’area più ampia.

Com’è fatto un ugello rotante

L’interno di un ugello rotante è composto da diversi componenti di piccole dimensioni. Il funzionamento è quello di un classico ugello, ovvero l’acqua in entrata viene convogliata in un unico punto di uscita. Ma tra l’entrata e l’uscita troviamo una serie di “alette” che fanno girare l’acqua all’interno dell’accessorio. Questo movimento circolare produce l’effetto rotatorio in uscita. Il corpo dell’accessorio, di forma a cono tronco, è solitamente realizzato in ottone o acciaio inox, a seconda della pressione dell’idropulitrice. L’ugello che troviamo all’uscita è solitamente in ceramica.

Requisiti per montarlo

Qualsiasi tipologia di idropulitrice può utilizzare un ugello rotante. Che sia domestica per lavare il giardino o altamente professionale, esiste un ugello rotante adatto alla tua idropulitrice. Va ovviamente calcolata la grandezza dell’ugello da utilizzare rapportando il diametro con pressione e portata d’acqua della tua idropulitrice. 

Solitamente l’ugello rotante viene fornito come accessorio da attaccare alla lancia dell’idropulitrice. Ma in alcuni casi viene fornita una lancia corredata di ugello rotante. 

Se hai bisogno di un consiglio di quale ugello rotante sia quello giusto per te, non esitare a contattarci.

Come si monta

Montare un ugello rotante è estremamente semplice: basterà svitare l’ugello attualmente installato sulla lancia e avvitare l’ugello rotante. Nel caso in cui l’ugello fosse installato direttamente sulla lancia, basterà staccare il tubo dalla lancia collegata e inserire quella con l’ugello rotante.

Manutenzione dell ugello rotante

L’ugello rotante è composto da tanti piccoli componenti che, in caso di rottura, renderanno l’ugello rotante inutilizzabile. Oltre a questo va aggiunto che l’ugello rotante è molto difficile da recuperare in caso di rotture. Per questo motivo consigliamo sempre l’acquisto di un nuovo ugello rotante in caso di problemi.

Oliviero Taleghani
Dicembre 10, 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Idropulitrici

Macchine per la pulizia che, tramite l’alta pressione dell’acqua in uscita, rimuovono lo sporco dalle superfici.
Vai a Idropulitrici →

Altre notizie dal nostro blog

Diverse tipologie di raccordo girevole
Pulizia

Raccordo girevole – La guida completa

In questo articolo parliamo dei raccordo girevole e di come ti possono aiutare per gestire i tubi con facilità. La gestione delle tubazioni può essere molto difficile. Fortunatamente esistono diversi strumenti per ordinare i tubi durante i lavori con l’idropulitrice o col compressore, dagli avvolgitubo fino ai raccordi girevoli.

Scopri di più

Contattaci per maggiori informazioni

Compila il form sottostante per contattare AfiCleaning. In poco tempo un commerciale ti ricontatterà per una consulenza completamente gratuita.

Richiedi maggiori informazioni

Compila il form